Taranto, avv. Chiacchio: “Siamo fiduciosi. La sentenza si avrà tra il 9 e il 23 aprile”

Le parole dell'avvocato del club ai microfoni di Antenna Sud

Eduardo Chiacchio
20 Marzo 2024

Redazione - Autore

Nella giornata di lunedì 18 marzo sono state rese note le motivazioni che hanno spinto il Tribunale Federale Nazionale a irrogare 4 punti di penalizzazione al Taranto. Sulla questione è tornato a parlare l’avvocato del club, Eduardo Chiacchio ai microfoni di Antenna Sud. Queste le principali dichiarazioni: “Le violazioni contestate al Taranto secondo noi sono da considerare omogenee, il Tribunale, invece, le ha considerate autonome ed ecco il perchè sono state considerate particolarmente gravi ed ecco il perchè di questa penalizzazione di 4 punti“.

credit: Taranto FC

Avv. Chiacchio: “Il ricorso? Ho tempo fino a lunedì per depositarlo”

Sulla questione dei pagamenti, l’avv. Chiacchio ha le idee chiare: “Noi parliamo di mancati pagamenti parziali, il Tribunale scrive che, parziali o meno, conta poco. Per il Tribunale il pagamento parziale significa omissione del pagamento, a nostro avviso non lo è e questo dovrebbe determinare una negoziazione dei punti irrogati. E’ tutto legato all’interpretazione, a mio avviso errata del Tribunale“. E sul ricorso: “Ho tempo fino a lunedì per depositarlo. C’è un aspetto importante che deve essere valutato dalla Corte, noi abbiamo invocato anche il principio della forza maggiore“. E sulla sentenze e sull’esito dell’appello: “Il Taranto ha saldato tutto. La sentenza di appello? Ritengo che il dispositivo arriverà nello stesso giorno in cui verrà discusso l’appello. La data sarà tra il 9 e il 20 Aprile, tenendo conto del calendario della Corte. Voglio ispirare fiducia e positività. Faremo del nostro meglio e otterremo certamente il miglior risultato possibile