Taranto, il nuovo Iacovone sarà progettato da Sport e Salute

I due impianti rappresentano punti nevralgici per l’organizzazione dei Giochi del Mediterraneo 2026

Taranto Iacovone
24 Gennaio 2024

Carmine Rossi - Autore

Sport e Salute progetterà i lavori di realizzazione dello stadio Iacovone (all’interno del quale saranno ospitate le gare del torneo di calcio) e del nuovo PalaRicciardi (dedicato a tutte le altre discipline) di Taranto, impianti chiave per l’organizzazione dei Giochi del Mediterraneo 2026. L’accordo è avvenuto nel pomeriggio di oggi, 24 gennaio, in quel di Roma alla presenza di Massimo Ferrarese, commissario straordinario del Governo e presidente del Comitato organizzatore Giochi del Mediterraneo Taranto 2026, e di Diego Nepi Molineris, amministratore delegato di Sport e Salute. Presente anche Marco Mezzaroma, numero uno di Sport e Salute.

Taranto Iacovone

Nuovo Iacovone, Mezzaroma: “Sfida a cui teniamo”

Al termine dei lavori, sono arrivate anche le parole dei protagonisti come riportano i colleghi di AntennaSud. Soddisfazione da parte del presidente di Sport e Salute Mezzaroma: “Questa di Taranto è una di quelle sfide a cui teniamo particolarmente. Siamo chiamati a dare il nostro contributo in termini di esperienza, operatività e concretezza. Siamo al fianco del Governo ed a supporto di uno dei più importanti eventi sportivi che l’Italia, e specificatamente il Sud, ospiterà nei prossimi anni. Interveniamo in un territorio che, anche attraverso lo sport, può cogliere un’occasione di rilancio e rinascita. Alla stregua di quanto già sta accadendo a Caivano con il nostro intervento per la realizzazione di un playground e della riqualificazione dell’ex Centro Sportivo Delphinia. Quella delle infrastrutture e dell’impiantistica sportiva sarà senza dubbio l’eredità più importante dei Giochi del Mediterraneo 2026. Ciò rappresenterà la condizione necessaria e fondamentale per la diffusione in tutta l’area tarantina della pratica sportiva e per la promozione dell’attività fisica volta al benessere psicofisico della popolazione”.

taranto tifosi

Ferrarese: “Passo importante”

A prendere la parola è stato anche il commissario straordinario del governo, Massimo Ferrarese: “Con la firma di questo accordo con Sport e Salute, braccio operativo del Governo in materia di sport, compiamo un passo importante per compensare il tempo perso. La nostra struttura, assieme a quella di Sport e Salute, lavoreranno per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati per i Giochi del Mediterraneo Taranto 2026”.