Viterbese, atto vandalico nella notte ai danni della società

Il comunicato ufficiale della società laziale

13 Dicembre 2021

Redazione - Autore

Gesto intimidatorio, probabilmente nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 dicembre, ai danni della società Viterbese. Ignoti si sarebbero introdotti all’interno dello stadio comunale Enrico Rocchi scavalcando il muro di recinzione e tagliando gli pneumatici della vettura in dotazione ad uno dei dirigenti della squadra.

La squadra allenata da Francesco Punzi si trova in questo momento ad occupare l’ultima posizione del Girone B di Serie C. Nel turno appena concluso, valido per la 18^ giornata, la squadra laziale è riuscita a strappare un pareggio a reti bianche in casa dell’Aquila Montevarchi. Si tratta, tra l’altro, del primo ‘clean sheet‘ esterno della stagione guadagnato dalla formazione di Punzi e il quinto punto ottenuto nelle ultime 4 giornate.

Viterbese, il comunicato della società

Ferma la risposta della dirigenza della società laziale. E’ stato subito diramato un comunicato per condannare l’atto, affermando che verranno presi tutti i provvedimenti possibili per trovare i responsabili.

US Viterbese condanna con fermezza l’atto vandalico che nelle scorse ore ha visto danneggiata un’automobile a disposizione di un dirigente della società posteggiata all’interno dello stadio “Rocchi”. US Viterbese prende le distanze dal vile gesto e comunica di aver incaricato le autorità competenti di svolgere tutti gli accertamenti del caso.