Viterbese, ufficiale la risoluzione del contratto con l’allenatore Raffaele

La situazione del club gialloblù

7 Giugno 2022

Redazione - Autore

Importanti novità in casa Viterbese, la società ha infatti comunicato in una breve nota ufficiale, di aver risolto il contratto con Giuseppe Raffaele. L’allenatore era stato alla guida dei laziali per poco più di un mese nel corso della stagione appena conclusa, tra ottobre e novembre. Al suo posto arrivò Francesco Punzi, promosso dalla Primavera. Risolto il contratto anche dell’allenatore in seconda Leonetti e del preparatore atletico Colombino.

Viterbese, il comunicato della società

Questa la nota del club, che ci ha tenuto anche a ringraziare Raffaele e il suo staff, augurando loro un buon prosieguo professionale: US Viterbese comunica di aver raggiunto un accordo per la risoluzione del contratto in essere con il tecnico Giuseppe Raffaele, l’allenatore in seconda Giuseppe Leonetti ed il preparatore atletico Giuseppe Colombino. La società ringrazia Raffaele ed i suoi collaboratori per il lavoro svolto ed augura loro il meglio per il futuro professionale”.

La carriera da allenatore di Raffaele e il suo percorso a Viterbo

Giuseppe Raffaele era arrivato sulla panchina della Viterbese lo scorso 4 ottobre, al posto di Alessandro Dal Canto, rilevando una squadra che era ultima in classifica nel Girone B di Serie C e reduce da 7 partite senza vittorie. Un’esperienza che però durò poco dato che l’allenatore siciliano venne poi esonerato il 7 novembre a causa degli scarsi risultati. Sotto la gestione Raffaele infatti, la Viterbese collezionò 4 sconfitte, un pareggio ed un solo successo, quello ottenuto in casa contro il Siena per 2-0. Fatale fu la sconfitta in trasferta sul campo della Pistoiese per 2-1 che portò la società laziale ad esonerare l’allenatore, sostituendolo con Francesco Punzi.


Prima della parentesi a Viterbo, Raffaele ha allenato in Serie C il Potenza prima e il Catania poi. E’ stato alla guida dei siciliani nel corso della stagione 2020/21. Con la squadra rossoblù ottenne invece importanti risultati nelle sue due stagioni, ovvero un quinto posto nell’annata 2018/19 ed un quarto posto in quella successiva. Nel primo caso, il Potenza fu poi eliminato ai playoff proprio contro la sua ex squadra, il Catania. Nel secondo, vide fermare la sua corsa agli spareggi contro la Reggiana.
A cura di Antonio Palladino