Avellino, partita in famiglia in vista del derby con la Turris

L'Avellino si prepara al derby contro la Turris al "Liguori" con una sgambata in famiglia contro la Primavera. In grande spolvero Riccardo Maniero

25 Novembre 2021

Redazione - Autore

Undici reti nel test amichevole contro la Primavera 3. L’Avellino di Piero Braglia – dopo il pareggio amaro con il Picerno – punta dritto alla rivelazione Turris di Bruno Caneo. Domenica pomeriggio, l’Avellino proverà il colpo grosso contro il miglior attacco del Girone C.

Sgambata che ha visto tra i protagonisti Riccardo Maniero. Quest’ultimo autore di una doppietta personale, l’obiettivo è rimettersi in corsa dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per un bel po’. Doppietta che toglie ogni tipo di dubbio si chi guiderà l’attacco nel 4-2-3-1 o nel 3-4-3 a specchio. Un gol a testa pure per Carriero, D’Angelo, Silvestri, Rizzo e Di Gaudio, poi a incrementare il bottino di reti ci ha pensato un autogol di un calciatore della Primavera 3, andata a segno con il sedicenne Pio D’Anna.

Il tifo dell’Avellino

Ci saranno anche i tifosi sulle gradinate del “Liguori” di Torre del Greco. Nella giornata è arrivato il via libera da parte del GOS per la presenza dei supporter biancoverdi. Itinerario preciso da seguire: “I sostenitori della squadra ospite sono tenuti ad osservare il seguente percorso: uscita al casello autostradale di Torre del Greco, dove è stata individuata l’adiacente area “San’Elena” per il parcheggio dei mezzi privati di trasporto. Il trasferimento allo stadio avverrà a bordo di apposite navette. Per favorire le operazioni di prefiltraggio e controllo, si raccomanda la tifoseria ospite di raggiungere Torre del Greco con congruo anticipo rispetto all’orario di inizio del match”.

A cura di Antonio Tedeschi