Avellino Taranto, le probabili formazioni della sfida del Partenio-Lombardi

Come potrebbero scendere in campo le due squadre

16 Dicembre 2023

Redazione - Autore

Al Partenio-Lombardi, nel match del campionato di Lega Pro, si affrontano Avellino e Taranto: rispettivamente la quarta e la quinta forza del girone C. Solo un punto separa le due squadre. L’appuntamento? 17 dicembre alle ore 18:30: una sfida da non perdere. I biancoverdi di Michele Pazienza cercano la conferma in campionato dopo la vittoria pesante sul campo del Benevento. Dall’altra parte, gli ospiti, vogliono dar seguito alle due vittorie consecutive contro Potenza e Monopoli. Vediamo, dunque, come potrebbero schierarsi le due squadre.

La probabile formazione dell’Avellino

Assenze importanti per i padroni di casa. Michele Pazienza, infatti, non potrà contare sull’apporto di Russo, Varela e Sgarbi. Il modulo, però, non cambia: 3-5-2 per l’Avellino In porta andrà il solito Ghidotti. Difesa a tre formata da Cancellotti, Rigione e Cionek. Sulle corsie laterali ci saranno Ricciardi e Tito. In mezzo al campo Armellino, Palmiero e D’Angelo. In attacco confermato Gori con Patierno, che viene dal gol decisivo di Benevento.

AVELLINO (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Rigione, Cionek; Ricciardi, Armellino, Palmiero, D’Angelo, Tito; Gori, Patierno. All: Pazienza.

capuano taranto
Credit: Taranto FC

La probabile formazione del Taranto

Come annunciato da Eziolino Capuano in conferenza stampa, non saranno della partita De Santis e Heinz. L’allenatore del Taranto dovrebbe schierare il 3-4-3. Tra i pali c’è Vanucchi. Davanti a lui Luciani, Antonini (blindato prima dal Presidente e poi da Capuano, dopo l’interessamento del Brescia) e Enrici. Sulle fasce spazio a Panico e Ferrara. I due centrocampisti saranno Calvano e Zonta. Tridente d’attacco, infine, composto da Kanuotè, Cianci e Bifulco.

TARANTO (3-4-3): Vannucchi; Luciani, Antonini, Enrici; Panico, Calvano, Zonta e Ferrara; Kanoutè, Cianici, Bifulco. All: Capuano.