Catania, Lucarelli: “Monopoli avversario ostico, Haveri è un calciatore di grande prospettiva”

Le dichiarazioni dell'allenatore rossazzurro

27 Gennaio 2024

Redazione - Autore

Il Catania scenderà in campo domenica 27 gennaio alle ore 20:45 contro il Monopoli. I rossazzurri vorranno provare a rilanciarsi dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Rimini. Alla vigilia del match di campionato, l’allenatore Cristiano Lucarelli ha parlato ai canali ufficiali del club in vista della gara del Massimino. Si è soffermato su gli avversari e sulle condizioni dei suoi giocatori. Di seguito le dichiarazioni.

Fonte foto: Catania FC

Lucarelli: “Contro il Monopoli non sarà una partita semplice”

Queste le dichiarazioni di Lucarelli allenatore del Catania: “Troveremo una squadra rinnovata perché anche loro hanno avuto tanti interventi sul mercato, una squadra con idee diverse, molto propositiva. Non sarà una partita semplice, come del resto insegna questo girone, quindi bisognerà affrontare il Monopoli con le giuste motivazioni ed il giusto spirito di sacrificio preparandoci anche a dei momenti di sofferenza durante la gara che dovremo gestire in maniera matura. Mi aspetto che ci sia una rabbia agonistica adeguata all’importanza dell’impegno e, dal punto di vista tecnico, che la mia squadra oltre a creare – come ha fatto anche a Rimini – riesca a concretizzare com’è successo magari in altre partite tipo quelle con Benevento o Brindisi. Dobbiamo trovare una costanza di segnature in questo periodo”.   

Fonte foto: Catania FC

Catania, Lucarelli: “Arriviamo da un periodo non facile”

 L’allenatore Lucarelli ha infine concluso parlando delle condizioni fisiche e psicologiche dei suoi: “Come sta la squadra? Stiamo valutando dei giocatori che non hanno ancora recuperato completamente e alcuni potrebbero essere a rischio infortunio. Dei calciatori sono acciaccati perchè la gara di Rimini, non solo a livello psicologico ma anche fisico, è stata molto dispendiosa. Ricordo che abbiamo anche giocato in dieci l’ultima partite di gara. Sappiamo di arrivare da un periodo fisicamente non facile, allora dovremo essere chirurgici nello scegliere i giocatori che possono essere nelle condizioni di giocare questa partita ad alta intensità”.           

“Haveri? Uno dei giovani più interessanti, in B ha avuto poco spazio”

Infine, una breve chiosa sul nuovo acquisto rossazzurro Kevin Haveri: “Kevin è uno dei giovani più interessanti che non ha avuto tanto spazio nel campionato di Serie B con l’Ascoli però è un profilo su cui il Torino ha investito tanto e su cui Juric crede molto anche per la struttura fisica che ha. E’ un calciatore di grande prospettiva che viene a rinforzare la nostra rosa ed a colmare una casellina dei doppi ruoli che in questo momento ci mancava, complici anche diversi infortuni avuti in quella zona. Siamo contenti di averlo con noi”.