Taranto, Capuano: “La penalizzazione per noi come una bomba atomica”

La conferenza stampa pre-derby dell'allenatore rossoblù

capuano-taranto
23 Marzo 2024

Alessandro Affatato - Autore

Derby importante per il Taranto, in programma nel 33esimo turno del girone C. La squadra rossoblù, dopo aver collezionato un punto nelle ultime due gare, sarà di scena al Fanuzzi di Brindisi, ultimo con appena 15 punti all’attivo. Alla vigilia della sfida ha parlato l’allenatore del Taranto, Ezio Capuano. Di seguito le sue parole nella classica conferenza pre-gara.

Leggi Anche plus: Premi il pulsante per attivarne le funzionalità
capuano taranto
Credit: Taranto FC

Capuano: “300 biglietti ai tarantini? Tutte le decisioni sono contro la mia squadra e i miei tifosi”

Il Brindisi come detto occupa da diversi mesi l’ultima posizione della classifica ma l’allenatore campano non si fida: “C’è grande amicizia tra le due città, non capisco perché destinare solo 300 biglietti ai tarantiniQuesta è una decisione che ci penalizza ed è un’altra ingiustizia. Tutte le decisioni sono contro la mia squadra e i miei tifosi. Per gente che conosce il calcio – dice – è la gara più difficile. Nell’immaginario collettivo se riusciremo a vincere non avremo fatto nulla. Se non vinceremo potrebbe diventare un dramma. Ci sono mille insidie, loro sono sconfortati per il recente -4, ma potrebbero tirare fuori una prova d’orgoglio. A sei gare dalla fine dobbiamo ancora spendere energie. Davanti a noi ci sono squadre faraoniche come Avellino e Benevento, oltre alla sorpresa Juve Stabia“. L’allenatore, poi, ha espresso il proprio rammarico per l’assenza dei propri supporters. “Perché impediscono ai tifosi del Taranto di andare in trasferta data l’amicizia che esiste tra le due cittadinanze? Credo sia un’ulteriore handicap, ma ci adeguiamo a queste limitazioni“.

Calvano Taranto
Credit: Taranto F.C. 1927

Taranto, Capuano: “Dobbiamo finire alla grande e fare dei play-off da protagonisti”

Sulla situazione attuale della squadra e sul comunicato fatto in settimana: “Moralmente stiamo benissimo. Il campionato lo dice ampiamente per quanto stiamo facendo. Abbiamo l’obbligo di guardare la classifica, finire alla grande la stagione e fare dei playoff da protagonisti. La penalizzazione per noi è stata come una bomba atomica ma nel comunicato abbiamo solo ribadito la vicinanza al nostro presidente e la veridicità di tutto. Non c’è nessun calciatore che ha pendenze col Taranto. Cinismo? Il Taranto è sempre lo stesso, quando gli avversari si chiudono negli ultimi trenta metri, è difficile trovare spazi. E’ anche vero che non possiamo a volte fallire certe occasioni come contro il Sorrento“.

Infine sulla situazione indisponibili, queste le parole di Capuano: “E’ un anno particolare. Abbiamo perso Ferrara nel suo momento migliore. Magari qualcuno si sorprenderà nel leggere la formazione iniziale, ma in settimana abbiamo avuto tanti problemi“.