Cudini: “Merito al Foggia, poteva essere una mazzata. Mai smettere di crederci”. 

La conferenza stampa al termine del match col Crotone

27 Febbraio 2024

Redazione - Autore

Queste le parole di Cudini a seguito della rimonta del Foggia ai danni del Crotone: “Il Crotone oggi ci ha fatto correre molto, dovevamo fare meglio a livello di gioco, siamo stati sporchi, abbiamo rischiato nei calci d’angolo. La vittoria di oggi testimonia la voglia di crederci, non possiamo parlare solo di fortuna, abbiamo avuto la necessità di fare cambi forzati col 4-3-3 e siamo riusciti a fare due gol. Poteva essere una mazzata invece ancora una volta abbiamo dimostrato di aver voglia di ribaltare la situazione. Fino a poco fa sembrava tutto perso, invece siamo stati ripagati, vincere queste ultime tre significa perdere qualcosa che abbiamo perso all’andata. Non era semplice venirne fuori. Il nostro spirito di squadra è crederci sempre. Possiamo migliorare sicuramente. Il Crotone è una signora squadra, ai miei ragazzi invece non posso che dare grandi meriti. Carillo ha avvertito un problema al ginocchio e ha preferito fermarsi, speriamo non sia nulla di grave”.

Silvestro: “Foggia è una piazza diversa dalle altre”

Ha parlato nel post gara anche Alessandro Silvestro, autore della doppietta decisiva: “Già col Monopoli avevo sfiorato il gol, oggi è arrivato il mio primo gol tra i professionisti, anzi ne sono arrivati due a sorpresa. Li dedico a tutta la mia famiglia e ai tifosi. Fare gol qui è quello che sognano tutti, sentire il mio nome mi ha emozionato, indescrivibile davvero. Foggia è una piazza diversa da quelle in cui sono stato finora, ho trovato un gruppo forte, mi sono messo da subito a disposizione del mister. Spero di continuare così. Ribaltare contro il Crotone non può che spingerci a guardare avanti. All’Inter ho vinto il campionato Primavera, è stata una grande stagione e da lì ho iniziato ad entrare nel calcio dei grandi”.

A cura di Roberta Miscioscia