Foggia Picerno, le probabili formazioni

Le possibili scelte dei due allenatori

6 Marzo 2024

Redazione - Autore

Obiettivo playoff, questa la parola d’ordine del match. La partita valida per la 30esima giornata del girone C di Lega Pro metterà di fronte il Foggia e il sorprendente Picerno. Se a inizio stagione ci si aspettava una classifica diametralmente opposta, la realtà dei fatti vede i rossoneri momentaneamente al 14esimo posto e i rossoblù meritatamente al terzo. La squadra di Cudini vuole riprendere la corsa verso l’ultimo posto utile per i playoff, distante in questo momento 5 punti. Il Foggia arriva dalla sconfitta di Benevento dopo 3 vittorie consecutive. Il Picerno di Longo è alla ricerca della vittoria che manca dalla sfida contro il Sorrento dello scorso 11 febbraio. I rossoblù vogliono consolidare la terza posizione dalle dirette inseguitrici Avellino e Taranto. La sfida andrà in scena mercoledì 6 marzo alle ore 18.30 allo stadio Zaccheria.

Credits: Foggia/Antonellis

Foggia: pochi dubbi per Cudini, unici ballottaggi Odjer/Di Noia e Schenetti/Rolando

Pochi giorni per preparare la sfida contro il Picerno per Mirko Cudini. L’allenatore rossonero dovrebbe confermare lo stesso schieramento tattico e di uomini dell’ultima sfida contro il Benevento. Pochi i dubbi e i cambi, gli unici ballottaggi riguardano un posto in mezzo al campo tra Odjer e Di Noia e chi tra Rolando e Schenetti affiancherà Millico e Santaniello. Il modulo scelto da Cudini potrebbe variare dal 4-3-3 al 3-4-3 in corso d’opera, a seconda della posizione di alcuni interpreti. Salines in quel caso agirebbe da terzo di difesa a destra, con Silvestro in quel caso esterno destro di centrocampo. Vezzoni invece sarebbe l’altro esterno. Di seguito la probabile formazione rossonera:

FOGGIA (3-4-3): Perina; Ercolani, Riccardi, Salines; Vezzoni, Odjer/Di Noia, Tascone, Silvestro; Rolando/Schenetti, Santaniello, Millico. All. Cudini

Picerno esultanza
Credit: AZ Picerno

Picerno: per Longo 5 cambi in vista del Foggia

Emilio Longo cerca di scuotere i suoi per tornare alla vittoria che manca da 4 partite. 5 i cambi dell’allenatore rossoblù rispetto alla formazione iniziale scesa in campo contro il Monopoli. Fuori Allegretto, Novella, Ciko, D’Agostino, Murano e dentro Cadili, Guerra, Gallo, Albadoro ed Esposito. Il modulo resta invariato, ancora 4-2-3-1 per il Picerno. Di seguito la probabile formazione rossoblù:

PICERNO (4-2-3-1): Merelli; Pagliai, Gilli, Cadili, Guerra; Gallo, Pittaresi; Albertini, Albadoro, E. Esposito; Santarcangelo. All. Longo