Gravina: “Nessuno deve essere danneggiato, soprattutto il Taranto e i suoi tifosi”

Le dichiarazioni del presidente della FIGC Gabriele Gravina

tragedia di ischia
28 Febbraio 2024

Redazione - Autore

Nel pomeriggio del 28 febbraio il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha seguito personalmente un sopralluogo allo stadio di Faggiano. L’ipotesi era che l’impianto potesse ospitare il Taranto in attesa della ristrutturazione dello Iacovone. Ma Gravina sembra non essere d’accordo e ha espresso la volontà che la squadra di Capuano continui a giocare nel suo stadio. “Il mio invito è quello di abbassare i toni lavorando in maniera unanime per andare in una direzione, far giocare la squadra nel suo stadio anche durante la ristrutturazione. Queste alcune delle dichiarazioni.

Taranto Iacovone

Gravina, Taranto: “Mi impegno da subito per fare la mia parte”

Intervenuto ai microfoni di Antenna Sud, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha parlato riguardo la situazione del Taranto allo Iacovone: “Per la città, quello del 2026 è un avvenimento importantissimo ma nessuno deve essere danneggiato, soprattutto il Taranto calcio e i suoi tifosi. Il mio invito è quello di abbassare i toni lavorando in maniera unanime per andare in una direzione: far giocare la squadra nel suo stadio anche durante la ristrutturazione, rispettando ovviamente tutti le norme riguardo la tutela dell’incolumità pubblica. Per quanto mi riguarda, mi impegno da subito a fare la mia parte. È incredibile l’entusiasmo dell’amministrazione comunale di Faggiano che permette di realizzare un’infrastruttura sportiva, sicuramente utile e funzionale”.