Lascia entrare Ascanio l’8 di Gennaio: cosa significa

Un fenomeno che resiste da 15 anni sul web

8 Gennaio 2024

Redazione - Autore

Web e social italiani in festa. Un rito collettivo che va avanti ormai da 15 anni soprattutto per gli over 30: e così l’8 gennaio è diventato l’Ascanio Day. Questo fenomeno nasce nel 2008 quando su YouTube, l’utente celestinocamicia, pubblica il video di una canzone iraniana sottotitolata in modo ironico in italiano, inserendo parole che potevano ricordare il suono delle parole cantante. Il brano è Pariya del cantante Shahram Shabpareh, mentre della versione “sottotitolata” non c’è più traccia sul web a causa della richiesta di rimozione della casa di produzione Pars Video per violazione del copyright. 

Come nasce…Ascanio

Il ritornello “Eii lascia entrare Ascanio dall’8 di gennaio, perciò limarla è tosta, esce ma non mi rosica” è diventato un tormentone nel corso degli anni con i social che hanno amplificato il fenomeno, anche grazie a ulteriori parodie e sketch realizzate da vari content creator del web. Il testo è il risultato di un fenomeno linguistico chiamato mondegreen, termine con cui si indica l’interpretazione errata di un testo che viene sostituito con parole che hanno una sonorità simile. Il testo originale della canzone Pariah ha ovviamente un altro significato che nulla ha a che fare con Ascanio. Il suo autore Shahram Shabpareh è emigrato negli Stati Uniti dopo la rivoluzione islamica del 1979Pariah è una canzone d’amore dedicata al più bello tra gli angeli che vuole proteggere dai ladri del suo amore. Ma per gli italiani ormai è il giorno in cui accogliere Ascanio.