Lega Pro, Gewiss nuovo partner

Ufficializzata la nuova partnership fra la Lega Pro e la Gewiss

Lega Pro
27 Luglio 2022

Redazione - Autore

La Gewiss, azienda protagonista nell’ambito del progetto di Digital Sport Innovation, sarà partner della Lega Pro per la stagione 2022/23. La società del CEO Cervini entra così nel network di aziende a servizio della Lega Pro. Gewiss si unisce così a Skidata, Sportium, Control-Green, Omsi, Randstad, Toropratoverde, Dallmeier e Bottos

Lega Pro-Gewiss, Cervini: “Accordo come un’unione di intenti comuni”

La Gewiss sarà partner della Lega Pro per la stagione 2022/23. L’azienda si occupa principalmente di Digital Sport Innovation, ovvero di rinnovare e migliorare le strutture sportive per sportivi di ogni età. “Possiamo definire questo accordo come un’unione di intenti e di valori comuni. – ha esordito il SEO di Gewiss Paolo CerviniIn LEGA PRO abbiamo trovato un partner che, come noi, crede e investe molto in temi legati all’Eccellenza, all’Integrità e alla Sostenibilità. Temi che sono parte integrante anche di Digital Sport Innovation. Il nostro progetto punta a rinnovare e rendere migliori le strutture sportive, con un’importante utilità sociale: garantire sicurezza ai milioni di tesserati che praticano lo sport più popolare nel Paese, attraverso impianti elettrici efficienti e un’illuminazione sostenibile e di qualità.”

pallone lega pro

Credits: Ufficio Stampa Lega Pro

Poi Cervini si sofferma sull’importanza della manutenzione delle strutture sportive: “Gli impianti professionistici stanno diventando sempre più multifunzionali e intelligenti – ha spiegato il SEO di Gewiss – Per questo serve una flessibilità importante nella loro realizzazione e gestione. Gewiss e Digital Sport Innovation possono offrire ciò a 360° dalla progettazione alla manutenzione. Un’infrastruttura moderna deve infatti essere in grado di soddisfare al 100% tutti i differenti stakeholder, giocatori, spettatori e operatori televisivi. Senza dimenticare l’aspetto smart, ovvero la capacità di coniugare tecnologia per lo spettacolo e massima attenzione ai consumi d’energia“.