Lega Pro, approvato il progetto di riforma sul calcio giovanile

La nota della Lega Pro

6 Febbraio 2024

Redazione - Autore

Nella mattina di martedì 6 febbraio si è tenuto il Consiglio Direttivo della Lega Pro, nel corso del quale è stato approvato il progetto di riforma sul calcio giovanile presentato dal vicepresidente Gianfranco Zola. Prima del Consiglio Direttivo si è svolto il tavolo di lavoro sul calcio giovanile, al quale, oltre ai 60 club della Serie C NOW, ha preso parte anche Gabriele Gravina presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

La nota della Lega Pro

Oltre al progetto di riforma sul calcio giovanile, si è discusso anche del successo che sta riscontrando la Serie C. Il presidente Marani, infatti, ha evidenziato come siano stati raggiunti obiettivi importanti. L’aumento dei partner con un title sponsor per la Serie C, diventata Serie C NOW; l’aumento del pubblico negli stadi con un +40% rispetto alla precedente stagione ed una previsione di oltre tre milioni di spettatori a fine campionato, oltre che un aumento continuo anche negli ascolti tv. Quindi il Consiglio ha discusso del progetto Var nei Play off e Play out 2023/24, che servirà anche come strumento di formazione per gli arbitri e per migliorare l’immagine della Serie C NOW. Infine, è stato presentato il progetto di Calcio Servizi che grazie ad un nuovo portale ed a corsi specifici aiuterà i club nella formazione dei dirigenti e nella soluzione di problematiche particolari.