Il Monopoli torna a vincere in trasferta dopo quattro mesi e riaccende la speranza salvezza

I ragazzi di Taurino ritrovano il successo lontano dal "Veneziani" dopo quasi 4 mesi

12 Marzo 2024

Alessandro Neve - Autore

Dopo quasi 4 mesi il Monopoli è tornato a raccogliere tre punti anche lontano dal “Veneziani”. La squadra di Taurino ha vinto per 3-1 sul campo dell’Audace Cerignola ed ora prova a rilanciarsi in chiave salvezza. La situazione rimane comunque complicata. Il Catania, prima squadra fuori dal quartetto dei play-out, è a 7 punti di distanza. I derby però sono da sempre dei crocevia importanti per la stagione. Speranza ancora viva? Solo il tempo ci darà una risposta.

Monopoli, il derby come ancora di salvataggio

Nella 31^ giornata del girone C di Serie C i biancoverdi raggiungono il sesto successo stagionale. Una vittoria che mancava dalle parti di Monopoli da più di un mese e mezzo. Dobbiamo tornare al 21 gennaio, nella sfida terminata 1-0 contro il Potenza. Un vizio che stava diventando abitudine. Così come in trasferta, dove se vogliamo il trend era anche peggiore. La squadra di Taurino infatti non portava a casa tre punti lontano dal “Veneziani” dal 12 novembre scorso. 0-1 sul campo della Turris nella 13^ giornata. In panchina c’era Tomei, sostituito al termine dell’anno proprio dall’attuale allenatore dei pugliesi. Le buone notizie non sono finite. Ritrovata anche una buona proposta in fase offensiva con la messa a segno di tre reti. Anche in questo caso era parecchio tempo non accadeva. Al Veneziani era successo due volte in stagione – l’ultima col Benevento il 19 novembre. In trasferta, invece, casualità vuole che fosse proprio contro l’Audace Cerignola, il 30 gennaio del 2023, l’ultimo avversario con cui i biancoverdi hanno messo a segno tre marcature. Forse non è tutto da attribuire al caso, forse il Monopoli davvero si esalta quando sente parlare di sfide contro la formazione gialloblù. Nei quattro precedenti giocati tra i pro nella regular season non ha infatti mai perso: 3 i successi a cui si aggiunge il pareggio della gara d’andata. In ogni caso, grazie a questo risultato c’è stato il sorpasso alla Virtus Francavilla. Ora nel mirino c’è il Catania. La corsa alla salvezza è più viva che mai.

Credit: S.S. Monopoli 1966

Il timbro dell’ex: Franco Sosa segna alla “sua” squadra

Il gol che ha chiuso la partita contro l’Audace Cerignola è arrivato dall’uomo che non ti aspetti. O magari dalle parti di Cerignola un pochino se lo aspettavano. Stiamo parlando di Franco Sosa entrato al minuto ’86 per concedere riposo ad uno stanco Grandolfo. Appena 4 minuti per mettere a segno il suo primo gol in campionato. Lui che ha giocato proprio nell’Audace nel girone d’andata e dove tornerà a fine anno. La società gialloblù, difatti, lo ha ceduto in prestito fino al 30 giugno 2024 durante il mercato di riparazione. Un tempo molto limitato in campo, nel quale non ha trovato nessun gol, se non un solo assist, lo ha spinto a trasferirsi al Monopoli. Dal primo di luglio sarà di nuovo un gialloblù, adesso però l’obiettivo è salvare i neroverdi con altri gol decisivi.