“Abbiamo vinto..ah non è un nostro giocatore”: la Carrarese scherza e incorona Musetti

Lo scherzo social e i complimenti della Carrarese

25 Luglio 2022

Redazione - Autore

“Abbiamo vinto…ah non è un nostro giocatore. Ma un nostro concittadino sì”. Scherza sui social la Carrarese, che si complimenta con Lorenzo Musetti per la vittoria del suo primo ATP ad Amburgo. In finale, battuto Carlos Alcaraz. Dal calcio al tennis, ma l’orgoglio di un unico paese: Carrara. Al primo post di congratulazioni, ne ha fatto dunque seguito un altro, poco più goliardico e ironico. Una gioia enorme, condiviso dal popolo che per il tennista italiano vuol dire “casa”. Lì dove è nato e cresciuto nel marzo 2002.

Carrarese, prosegue la preparazione

Il torneo di Umag aspetta Musetti, il campionato della Carrarese invece deve ancora cominciare. La preparazione, però continua senza sosta. Dal 15 luglio, allo stadio dei Marmi, i ragazzi allenati da Alessandro Dal Canto, non si stanno di certo risparmiando. Il nuovo allenatore (ex Viterbese) subentrato a Totò Di Natale, non vuole cali di tensione e si prepara a vivere un’annata ambiziosa e piena di soddisfazioni. Il mercato, poi, sta facendo la sua parte. Il direttore sportivo Pasciuti ha ufficializzato Vincenzo Plescia e il figlio di Sebastien Frey, Daniel.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Carrarese Calcio (@carraresecalcio)

L’ultima stagione

La Carrarese si è piazzata al 10° posto alla fine della stagione regolare. Si è guadagnata sul campo la partecipazione ai playoff promozione, grazie ai 45 punti conquistati nel Girone B di Serie C. 10 vittorie, 15 pareggi e 13 sconfitte per gli uomini di Antonio Di Natale (ha rescisso il contratto al termine del campionato). Agli spareggi, è arrivata l’eliminazione al primo turno per mano del Pescara. Fù una doppietta di Gernigoi a spegnere sogni e speranze. Il prossimo obiettivo? Fare meglio della scorsa stagione e sognare la Serie B.