Padova-Mantova, già venduti oltre 4.000 biglietti: settore Tribuna Est esaurito

La prevendita è arrivata a quota 1635

padova
28 Dicembre 2023

Redazione - Autore

Prosegue la prevendita per il big match di lunedì 8 gennaio tra Padova e Mantova, in programma allo stadio Euganeo alle ore 20.30. Nella giornata di mercoledì 27 dicembre, il club veneto ha reso noto che sono già stati venduti 1.635 biglietti, dei quali 557 nel settore ospiti. Prendendo in considerazione anche gli abbonati si è già a 4.039 tagliandi. Un dato importante, destinato ad aumentare nel prossimi giorni.

mantova
Credit: Mantova – Leonardo Perteghella

Il numero dei biglietti venduti

Si prevede una strepitosa cornice di pubblico per il big match del girone A di Serie C tra Padova e Mantova. A quasi due settimane dalla partita tra la prima e la seconda in classifica sono già più di 4.000 i cuori che scalderanno lo stadio per la sfida tra biancorossi e biancoscudati. Per la precisione 4.039. Un match dal sapore di Serie B, sia per la qualità in campo sia per le tifoserie presenti. Il numero dei biglietti veduti sino ad ora ne è la prova. 

Credits: Calcio Padova

Come arrivano Padova e Mantova al big match

La difesa invalicabile del Padova composta da Perrotta, Dellì Carri Belli se la dovrà vedere con il miglior attacco del girone A con 36 gol, ovvero quello del Mantova. Sono solo 11 reti al passivo subite da Donnarumma che certificano il divieto d’accesso agli avversari. Galuppini ed i suoi però non si faranno sicuramente intimorire da questo dato. Gli uomini di Possanzini hanno sicuramente nel centravanti classe ’93 il suo migliore goleador. La loro forza sta però nell’aver mandato in rete ben 16 giocatori, nessun club in questa Serie C ha fatto registrare questo dato. I padroni di casa vengono dalla vittoria di misura contro la Triestina mentre la capolista nell’ultima del girone d’andata ha avuto la meglio del Legnago. Ad ora i punti di distacco tra le due formazioni sono 4. Un match di cartello, che potrebbe determinare dunque la fuga del Mantova oppure la possibilità di accorciare dalla vetta per il team di Torrente, intenzionato a veder più da vicino il primato.