Reggiana, tra mercato e progetti. Salerno: “Reggio Emilia deve lottare per il vertice”

Il Presidente e Amministratore Delegato del club illustra i piani per la prossima stagione

26 Giugno 2022

Redazione - Autore

La stagione è finita da poche settimane ma per la Reggiana è arrivato il momento di progettare il prossimo campionato. La data segnata in rosso sul calendario della società è quella del 28 agosto, giorno in cui partirà la Serie C 2022/2023. Quando c’è da costruire un anno da protagonisti, il tempo per riposare non è molto. Il presidente della squadra Carmelo Salerno questo lo sa e vuole regalare un campionato da sogno ai propri tifosi. “Voglio rivedere la Reggiana del campionato – ha detto il presidente dopo la consegna dell’assegno che la Reggiana ha donato ad una Onlus -. Conosco i ragazzi e so che non sono quelli scesi in campo nei playoff”.

Reggiana, Salerno: “Orgogliosi di avere Goretti con noi”

Dopo un campionato ad alti ritmi dove la Reggiana non è riuscita a raggiungere il primo posto in classifica occupato dal Modena, la squadra di Diana è stata eliminata ai playoff dalla FeralpiSalò. Metabolizzata la delusione, l’allenatore ha deciso di non arrendersi e continuare ad inseguire il sogno Serie B sulla panchina della Reggiana. Al suo fianco, ci sarà il nuovo direttore sportivo Roberto Goretti, che ha firmato fino al 2024. “Sono orgoglioso di avere Goretti in società – dice Salerno -. Non pensavo che accettasse lasciando la Serie B per la Serie C. Si è rimesso in gioco. Negli ultimi giorni ha recuperato tutte le partite della scorsa stagione perché vuole avere le idee chiare”.

Goretti Reggiana
Credits Andrea Rosito

Tra conferme e addii: la Reggiana prepara la stagione

La società adesso dovrà comprendere chi può ancora dare il massimo alla causa della Reggiana e chi invece dovrà salutare il club. Sul mercato il Presidente Carmelo Salerno non si è sbilanciato molto, ma una cosa è certa: la Reggiana vorrà ancora far vivere ai propri tifosi un campionato di alto livello. Diana rimane ed è pronto a prendersi la rivincita. “Spero di poter annunciare qualcosa entro il 4 luglio. Il direttore sportivo Goretti parlerà con i nostri giocatori in scadenza e assieme a Diana deciderà chi potrà far ancora parte della squadra e chi no. È importante capire chi è disposto ad aiutare la Reggiana. Reggio Emilia merita di lottare per il vertice. Tifosi? Sono sicuro che il loro sostegno non mancherà. Ad inizio luglio presenteremo la campagna abbonamenti. Loro portano sempre dei punti in più”.

Iniziati i lavori per il centro sportivo: obiettivo Milanello

Nel frattempo, Salerno ha parlato anche dei lavori che sono iniziati presso quello che diventerà il nuovo centro sportivo della Reggiana. “Il Comune ha iniziato a lavorare sugli spogliatoi, a luglio inizieranno quelli per i campi. A lavori ultimati avremo dei campi di Serie A. A quale modello ci ispiriamo? Milanello. Entro novembre anche il Settore Giovanile avrà una nuova casa“. Insomma, la Reggiana guarda al futuro ed è pronta a vivere un altro anno da assoluta protagonista.