Serie C a 61 squadre? Richiesta anticipazione udienza del Consiglio di Stato

Serie C
5 Agosto 2022

Redazione - Autore

Serviranno ancora dei giorni per stabilire ufficialmente le squadre che prenderanno parte al prossimo campionato di Serie C. Ieri, giovedì 4 agosto, il Consiglio di Stato ha accolto l’istanza sospensiva della decisione del Tar del Lazio di escludere il Campobasso dal prossimo campionato di Serie C (si attende la decisione anche per il Teramo, che ha presentato ricorso qualche ora dopo), e adesso c’è anche l’ipotesi di una Serie C a 61 squadre: in tal senso il Consiglio di Stato aveva reso noto che si sarebbe espresso il 25 agosto. Oggi, però, è stata presentata la richiesta di anticipazione dell’udienza. Resta da capire se verrà accettata o meno. In base a questo, verrà anche stabilita la nuova data per la presentazione dei calendari per la prossima stagione.

Ghirelli, Lega Pro

La situazione in Serie C

Sembrava ormai chiara la composizione dei gironi della prossima Serie C, con l’esclusione di Campobasso e Teramo e i ripescaggi di Fermana e Torres. Ora, se i ripescaggi sono stati ufficializzati, almeno l’esclusione del Campobasso non è ancora da considerarsi definitiva, dopo la decisione del Consiglio di Stato (che, lo ripetiamo, si esprimerà in queste ore anche sul caso del Teramo). Per questo, la data di presentazione dei prossimi campionati, inizialmente prevista per oggi, venerdì 5 agosto, è slittata a data da destinarsi. In base a se verrà accettata o meno la richiesta di anticipazione dell’udienza, si potrà capire quando potrà essere di nuovo calendarizzata.