Triestina-AlbinoLeffe si gioca al Tognon

Il comunicato ufficiale

Stadio U.S Triestina
12 Gennaio 2024

Redazione - Autore

Non si giocherà al Nereo Rocco la sfida di campionato tra Triestina e AlbinoLeffe. Comunicazione ufficiale da parte della Lega Pro che, come si evince dalla nota, ha indicato il Tognon come impianto per la disputa della sfida.

Stadio US Triestina Calcio

Triestina-AliboLeffe al Tognon, il comunicato ufficiale

Questa la nota della Lega Pro: “Preso atto dell’istanza e della documentazione a supporto presentata dalla società U.S. Triestina Calcio 1918 S.r.l. con la quale ha richiesto di poter disputare presso lo Stadio “Omero Tognon” di Fontanafredda la gara Triestina-Albinoleffe, in programma sabato 13 gennaio 2024;

considerato che

–  la società U.S. Triestina Calcio 1918 S.r.l. ha presentato tutta la documentazione necessaria atta a dimostrare la disponibilità dello Stadio “Omero Tognon” di Fontanafredda;

–  lo Stadio “Omero Tognon” di Fontanafredda rispetta i criteri infrastrutturali di Lega Pro;

la Lega Italiana Calcio Professionistico accoglie la richiesta e dispone che la gara Triestina-Albinoleffe, in programma sabato 13 gennaio 2024 con inizio alle ore 18.30, si disputi presso lo Stadio “Omero Tognon” di Fontanafredda

triestina squadra

Rosenzweig: “I lavori saranno completati entro marzo-aprile”

Lavori in corso al Nereo Rocco che dunque impediranno alla squadra di casa di poter disputare i match interni nello stadio amico. Così il presidente del club Rosenzweig lo scorso 13 dicembre: “Personalmente volevo ringraziare ancora una volta la Regione Friuli-Venezia Giulia e il Presidente Massimiliano Fedriga per il loro forte impegno nel progetto e per aver contribuito all’approvazione del finanziamento. Grazie per il sostegno, per la visione e per aver compreso che, mentre uno stadio di alta qualità va a beneficio della Triestina Calcio e della città di Trieste, il continuare a giocare un numero eccessivo di partite in trasferta comporta molte sfide. Spero che molto presto saremo in grado di annunciare un risultato con il Comune di Trieste. Servirà a mantenere la Triestina Calcio come membro a lungo termine della comunità di Trieste, riducendo al minimo il tempo trascorso fuori dal Rocco. Il nostro lungo esilio ha avuto un effetto tremendamente pesante sui nostri fedeli tifosi. Continueremo a lavorare instancabilmente per dare loro la squadra, l’organizzazione e la stabilità che meritano. Vi ringrazio per il vostro continuo sostegno”.