Juventus Next Gen, Brambilla: “Sekulov si merita la convocazione. Siamo tutti con lui”

Le parole dell'allenatore sulla chiamata in prima squadra del suo attaccante

brambilla juventus next gen
30 Marzo 2024

Alessia Albani - Autore

La Juventus Next Gen di Brambilla è impegnata sul campo dell’Arezzo alle ore 14.00 di sabato 30 marzo. Una partita valida per la 34esima giornata del girone B di Serie C. L’allenatore bianconero ha parlato, ai canali ufficiali della società, della partita, dell’ultima parte della stagione e soprattutto della convocazione di Sekulov in prima squadra. Di seguito le sue parole.

Juventus Next Gen, Brambilla: “Dal punto di vista fisico stanno tutti bene”

In merito alla sfida contro l’Arezzo, l’allenatore bianconero afferma: “Affrontiamo una squadra in salute, che viene da tre vittorie consecutive, e sicuramente avrà fiducia, è in un ottimo stato di forma. Sarà una partita equilibrata dove saranno decisivi gli episodi e dovremo giocare una gara di livello, soprattutto difensivamente perché loro in attacco hanno quattro giocatori in grande forma“. Un passaggio anche sui giocatori che sono stati impiegati nelle Nazionali: “Le settimane con la sosta per le Nazionali sono settimane a cui siamo abituati. Tanti giocatori sono via con le rispettive selezioni, di conseguenza a volte ci alleniamo da soli e a volte con la Prima Squadra. Dal punto di vista fisico stanno tutti bene, sia quelli che non ci sono stati in questo periodo sia quelli che sono rimasti qui. Abbiamo fatto una decina di giorni in cui ci siamo divisi e ora un paio per preparare la partita di domani, tutti insieme“.

Credit Martina Cutrona

Brambilla: “Siamo a disposizione di Allegri”

A poche partite dal termine della stagione, la Juventus Next Gen di Brambilla occupa il decimo posto con 42 punti: “Manca un mese alla fine del campionato, abbiamo sei partite davanti tutte molto importanti. La prima contro l’Arezzo è determinante perché bisogna ottenere punti. Arrivati all’ultimo mese di campionato, generalmente, non vince sempre la squadra che gioca meglio o quella più forte, ma vince quella con più voglia, più determinazione. E noi da questo punto di vista abbiamo tanta voglia di portare a casa il risultato, sappiamo quello che è stato il nostro percorso, sappiamo dove eravamo qualche mese fa e le motivazioni non ci mancano. Abbiamo tutte le nostre carte da giocare per ottenere più punti possibili“. Non poteva non mancare un commento su Sekulov e sulla convocazione in prima squadra da Allegri: “Siamo a disposizione della Prima Squadra quando ha bisogno di giocatori. Sekulov è un attaccante che con la Next Gen sta facendo bene, sta facendo dei gol. È rientrato con grandi motivazioni dopo sei mesi nei quali ha trovato poco spazio e ci è stato di grande aiuto. Sono contento della sua convocazione, lo siamo tutti. È una convocazione strameritata“.