La rivoluzione del Crotone: dieci acquisti per sognare la promozione

I rossoblù si sono rifatti il look nel mercato di gennaio

2 Febbraio 2024

Giovanni Scialpi - Autore

Ci sono ancora quindici giornate di campionato da giocare, e questo il Crotone lo sa molto bene. La Juve Stabia capolista è distante 9 punti e i rossoblù, con i dieci acquisti effettuati nell’appena conclusa sessione di mercato invernale, sperano e credono di poter mettere quella marcia in più per recuperare più punti possibili possibili. Andiamo a scoprire nel dettaglio chi sono i nuovi volti a disposizione di Zauli.

Dall’ultimo acquisto D’Angelo a Zanellato: gli arrivi del Crotone

Gli acquisti del Crotone sono stati esattamente dieci, provenienti non solo dalla Serie C, ma anche dalla B italiana e dall’estero. Sul gong finale della sessione di calciomercato, il direttore generale Vrenna e il direttore sportivo Giuseppe Di Bari sono riusciti a concretizzare l’ultima operazione. Si tratta di Sonny D’Angelo. Il centrocampista è arrivato a titolo temporaneo dall’Avellino. Insieme a quest’ultimo, sempre a centrocampo, sono arrivati Riccardo Stronati, Riccardo Costa e l’ex Niccolò Zanellato, il quale aveva esordito in Serie A proprio con i rossoblù. Sull’esterno, invece, la società calabrese ha acquistato Enrico Oviszach e lo girato in prestito al Giugliano fino al termine della stagione.

crotone d'angelo
Credit: FC Crotone

I colpi più importanti, però, rimangono quelli di Andrea Rispoli e Matteo Battistini, entrambi provenienti dalla Serie B, rispettivamente da Cosenza e Lecco. Prima esperienza all’estero, invece, per Dimitar Kostadinov, trequartista bulgaro classe 1999, proveniente dal Septemvri Sofia. Squadra con la quale, in questa stagione, ha messo a segno 8 gol in 21 partite giocate nella seconda serie bulgara. Infine, è stato caldissimo l’asse di mercato Crotone-Vercelli. Il centrocampista Luis Rojas e l’esterno Orazio Pannitteri hanno lasciato i rossoblù in direzione Piemonte, mentre altri due giocatori hanno fatto il percorso inverso. A rafforzare il reparto attaccanti e dare un ulteriore esperienza, viste le 339 partite tra Serie C e B, è arrivato Gianmario Comi. Mentre, per completare il reparto portieri, è stato preso l’esperto Alex Valentini.

Petriccione-crotone
Credit: FC Crotone

Crotone: nove partenze per i rossoblù

Le uscite non sono state di meno per i rossoblù: esattamente nove, tante quante i punti da recuperare sulla Juve Stabia. Due addii tra i pali: Branduani è andato alla Virtus Francavilla, e Alberto Lucano in prestito alla Cavese, nel girone G di Serie D. Dalla difesa, invece, dopo solo metà stagione, Nicoletti si è trasferito alla Casertana, mentre Spaltro, dopo un anno e mezzo, è andato in prestito al Potenza. A centrocampo ci sono state quattro partenze: Giannotti, Schirò e proprio Rojas, andati tutti in prestito rispettivamente al Trento, al Novara e alla Pro Vercelli. Jacopo Petriccione è tornato in Serie B dopo circa due anni dall’ultima volta, con la maglia del Catanzaro. Rimane in Serie C, in prestito alla Pro Vercelli, il già citato esterno d’attacco Orazio Pannitteri.
La caccia alla Juve Stabia sembra un’impresa, ma ora i rossoblù non possono più nascondersi. Ora non ci resta che vedere in campo questo rinnovato Crotone.