Torres, garanzia Ruocco: prima volta in doppia cifra per l’attaccante classe 2001

Grazie alla doppietta contro il Pescara l'attaccante napoletano ha raggiunto le dieci reti in campionato

Francesco Ruocco Torres
3 Marzo 2024

Redazione - Autore

Momento magico per la Torres che grazie al successo ottenuto contro il Pescara ha conquistato la quarta vittoria consecutiva dopo quelle contro Lucchese, Perugia e Pontedera. Nonostante la capolista Cesena sembri ormai fuori portata – in vetta alla classifica del girone B con 74 punti – il secondo posto è sempre più blindato, quando mancano nove giornate al termine della stagione regolare.

Torres tifosi
Credit: Ufficio Stampa Torres Sassari foto di Alessandro Sanna

La squadra di Greco vola a 62 punti e mette a distanza di sicurezza la Carrarese. Tra i principali artefici della stagione da sogno del club sardo c’è l’attaccante napoletano Francesco Ruocco, grande protagonista nell’ultimo turno di serie C. Grazie alla doppietta realizzata contro i biancazzurri il classe 2001 è arrivato a 10 reti in campionato, raggiungendo la doppia cifra per la prima volta in carriera. Nella passata stagione, sempre con la maglia della Torres, si era fermato a quota 4.

Torres, Ruocco: “Stiamo facendo qualcosa di incredibile”

“Siamo stati molto bravi a riprendere la partita, questo è un risultato molto importante che di dà continuità. L’obiettivo dei 10 gol me lo ero prefissato a inizio stagione. Sapevo non sarebbe stato facile, sono molto soddisfatto. Spero di continuare così. Come squadra stiamo facendo qualcosa di incredibile, non mi aspettavo di fare un campionato del genere. Daremo il massimo fino all’ultima giornata per restare al secondo posto, in chiave playoff davvero molto importante

Credit: Ufficio Stampa Torres Sassari-Foto Alessandro Sanna

Estro e duttilità al servizio di Greco

Gol belli, ma soprattutto pesanti quelli realizzati dal numero 10. Nel momento del bisogno si è caricato più volte la squadra sulle spalle, mettendo in mostra una personalità fuori dal comune per un ragazzo della sua età. Un rendimento continuo e costante quello di Ruocco, che lo ha portato a essere il capocannoniere del club in questa stagione insieme a Manuel Fischnaller. Con 4 assist e 10 reti messe a segno in 31 presenze, Francesco si sta dimostrando l’uomo in più della Torres. Giocatore rapido e abile negli spazi stretti, l’attaccante classe 2001 è particolarmente apprezzato da Greco per la sua duttilità. Estro, talento e una capacità innata di fare da collante tra attacco e centrocampo che lo rendono una spina nel fianco costante per i difensori avversari. La strada intrapresa è quella giusta. E Ruocco non vuole far smettere di sognare i tifosi della Torres.